Consigli di scrittura libri

10 trucchi salva scrittura

La prima volta che mi trovai alle prese con un racconto pensai che, con una buona idea, la mia storia si sarebbe scritta da sola.

Se avessi avuto al mio fianco uno scrittore, si sarebbe fatto una bella risata. Poi mi avrebbe chiarito come l’ispirazione sia solo una piccolissima parte della scrittura.

“E tutto il resto?” Avrei chiesto io.

“Sangue e sudore, mia cara”.

Consigli di scrittura macchina da scrivere

Creare contenuti fluidi e appassionare il lettore, senza confonderlo o annoiarlo, non è semplice quanto sembri. E farlo senza l’aiuto di alcune regole, è quasi impossibile.

Consigli di scrittura libri

Consigli di scrittura

Nella scrittura, le regole non sono un capriccio: chi le usa, è più efficace di chi non lo fa. Ci sono 10 “trucchi” ai quali ricorro ogni volta che scrivo un testo: spero possano esserti utili!

Macchina da scrivere bianca

10 trucchi salva scrittura

Elimina tutto ciò che è superfluo
Un post, un romanzo, un racconto breve. Qualsiasi cosa tu stia scrivendo, la regola più importante è sempre la stessa: quando rileggi il tuo testo, elimina tutto ciò che non serve.

Usa frasi brevi e concise
I periodi “tentacolari” sono difficili da leggere. Costringere il lettore all’apnea non è mai una buona idea.

Mostra invece che spiegare
Riduci al minimo i passaggi descrittivi. Non esagerare con gli aggettivi e lascia che sia il lettore ad immaginare quello che non dici.

Sfuggi dalle ripetizioni
Parole, concetti e azioni che si ripetono finiscono sempre per annoiare il lettore.

Riduci il più possibile gli avverbi
Gli avverbi rallentano la lettura e appesantiscono il testo. Soprattutto quelli che finiscono in -mente.

Preferisci frasi e soggetti attivi e applica con parsimonia le negazioni
Le negazioni e i soggetti passivi mettono in difficoltà il lettore: evitale, nei limiti del possibile.

Guardati da metafore e similitudini
Se usate bene, ti avvicinano al lettore. Se usate male, banalizzano i tuoi testi. Diffida da similitudini stantie e metafore trite e ritrite.

Evita le”parolacce”
Oltre a mancare di eleganza, induriscono il testo.

Ripassa bene la grammatica
Non stancarti mai di rileggere (e correggere): gli errori grammaticali rovinano anche i contenuti migliori.

Occhio alla punteggiatura
Punti, virgole, punti e virgole, virgolette: per scrivere in modo seducente bisogna saper usare la punteggiatura. L’assenza di punti è causa d’affanno, ma troppi punti fanno venire il singhiozzo. Puntini di sospensione e punti esclamativi? Da usare con il contagocce.

Consigli di scrittura: scrivere per il web

Un ultimo spunto: quando scrivi per il web, ricordati che agevolare la lettura dell’utente significa anche una migliore posizione sui motori di ricerca.

La lettura da fare

L’italiano. Lezioni semiserie” di Beppe Severgnini.

Articoli correlati: Spunti grafici per blog: la storia creativa di Parole in Barattolo.

Un pensiero riguardo “10 trucchi salva scrittura

Rispondi